lunedì 7 luglio 2008

OH UCCELLINI

OH usignolo che mi allieti col tuo canto mellifluo
OH capinera che dolcemente mi desti sul far dell'alba
OH passerotto che gaio zampetti sull'erbetta
OH pettirosso che pensoso sosti sulla staccionata
OH cinciallegra che allegra cinci sul caco
OH merlo che baldo zufoli all'imbrunire
OH galletto di marzo che garrulo svolazzi nell'aere
OH upupa che umile uggioli uncinando uva
OH che cazzo! sono stufo di levare le vostre cagate dal mio davanzale!

9 commenti:

Porporina ha detto...

Gli ipodotati scrivono poesie sugli uccellini, i superdotati carmi su condor che pasano, aquile reali e altri grandi volatili.
Mediti Jean, e dimolto

frammentidivita ha detto...

Gli ipodotati non scrivono e basta.mi consente? Jean è molto bravo.

frammentidivita ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Haemo Royd ha detto...

Gli ippodotati vanno a cavallo e si divertono un mondo

Jean du Yacht ha detto...

SarcaUstica Porporina, succede esattamente il contrario di ciò che lei afferma, per la famosa legge del contrappasso.

frammentidivita ha detto...

Guai in vista!!

Porporina ha detto...

Caro Jean, avrei preferito la legge del contrabbasso, strumento agevole da suonare, specie durante le sere davanti ad un falò sulla spiaggia, prima di essere arrestati e passare la notte in questura, che con lei, sono certa, sarebbe indimenticabile,
Gli ipodati almeno scrivono, gli ipotesi non hanno nemmeno la forza di aprire il blog

Porporina ha detto...

Ora che ci rimedito, come legge del contrappasso lei intende dire che soffre di stipsi persistente ?
La invito a leggere altro post nel blog dell'Ippocratico Haemo, ove troverà un rimedio da lui consigliato per tale fastidioso inconveniente.
Devotamente sua. Porporina

Emanuela Vacca ha detto...

ammazza...ma questa è guerra cara Porporina,mi consenta, direbbe sua maestà dio onnipotente, mi sembra che si scaldi un pò troppo, date le circo..stanze,il signor jean forse voleva solo essere faceto...o fa..aceto? distinti saluti emanuela